Home » Blog » Intolleranza al glutine non celiaca: cos’è?

Intolleranza al glutine non celiaca: cos’è?

Può capitare di avvertire disturbi in seguito all’ingestione di glutine, pur non essendo affetti da celiachia: l’intolleranza al glutine non celiaca si chiama ‘sensibilità al glutine‘ o ‘gluten sensitivity’, una condizione clinica emersa di recente, che ancora necessita di studi approfonditi.
Ad oggi c’è ancora molto lavoro da fare per una definizione corretta di tutti i parametri clinici, ma stando ai primi dati, il fenomeno sembra interessare all’incirca il 6-8% della popolazione, con una sintomatologia dose dipendente, ovvero di intensità direttamente proporzionale alla quantità di glutine ingerita, e riconducibile a quella data dalle reazioni avverse agli alimenti, le cosiddette ‘intolleranze alimentari’.
Nel video viene spiegato in cosa consiste il glutine, e quali sono le fonti – alcune insospettabili – che conducono di norma a un’alimentazione troppo ricca di glutine.
Si presenta inoltre il Gluten Sensitivity Test, uno dei primi disponibili in Italia per diagnosticare l’intolleranza al glutine non celiaca.

Guarda anche

copertina articolo allergie respiratorie

Le Allergie Respiratorie Stagionali: ogni anno ritornano

Cosa sono le allergie respiratorie stagionali e con quale meccanismo d’azione si instaurano La rinocongiuntivite ...

it en